UniCredit Start Lab

 il programma di accelerazione di UniCredit Start Lab è giunto alla sua quarta edizione.
L’iniziativa, nata per sostenere i giovani imprenditori, l’innovazione e le nuove tecnologie, è articolata su numerose azioni volte a dare forza alle nuove imprese. Le aziende selezionate potranno beneficiare infatti di servizi di networking, di mentorship, di co-investimento, di training manageriale oltre quattro grant in denaro da 10.000 euro da destinare al progetto a più alto potenziale di ciascuna categoria.
 
Il programma è dedicato anche quest’anno a realtà ad alto contenuto tecnologico ed innovativo, in particolare:
·         start up costituite da non più di 5 anni
·         PMI innovative
·         persone fisiche che vogliono presentare la loro idea imprenditoriale e trasformarla in azienda a breve termine.
 Confermati anche per il 2017 i quattro ambiti di scouting:
·         Innovative Made in Italy: categoria all’interno della quale si ricercheranno aziende ad alto potenziale in settori chiave dell’imprenditoria italiana come l’agrifood, la moda, il design, le nanotecnologie, la robotica, la meccanica e il turismo;
·         Digital: aziende e idee imprenditoriali relative a sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech;
·         Clean Tech: ambito d’azione dei business plan inerenti soluzioni per l’efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti;
·         Life Science: categoria all’interno della quale si individueranno i progetti più importanti in tema di biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive.
Nelle precedenti tre edizioni sono stati analizzati oltre 2.600 progetti imprenditoriali; 898 nel 2016 tra cui sono stati scelti i migliori 40.
 
La call 2017 è già aperta e gli interessati potranno candidarsi al programma sul sito www.unicreditstartlab.eu, accedendo alla sezione “Entra in Start Lab”, fino al 2 maggio p.v.

tags: