IL PARCO SCIENTIFICO ROMANO

  • promuove l’integrazione tra sistema della ricerca, tessuto produttivo e politiche di sviluppo locali
  • supporta il trasferimento di tecnologie e la diffusione di innovazione
  • sviluppa un ambiente innovativo per la nascita di nuove imprese basate sulla conoscenza

in evidenza / news

Start Cup Lazio 2017: vincitori

Produrre tessuti biologici reali da cellule staminali umane riprogrammate (iPSC) senza l’uso di embrioni o animali da laboratorio (HoMoLoG). Introdurre nel mercato un nuovo dispositivo scintigrafico grande quanto uno smartphone in grado di localizzare in meno di 1 minuto anche patologie di 2 mm (Imagensys). E ancora, realizzare giochi di costruzione che riproducono le grandi strutture dell’ingegneria “Made in Italy”, scaricabili a basso costo e stampabili in 3D direttamente dagli utenti (Sixxi Factory). Parlano di Life Science e Industrial i progetti vincitori della Start Cup Lazio 2017, la business plan competition promossa dai principali atenei, centri di ricerca, incubatori, realtà imprenditoriali, finanziarie e associazioni di categoria del Lazio. 

HoMoLoG, Imagensys e Sixxi Factory si sono aggiudicati in ordine 5mila euro come 1° premio, 3,5mila euro come 2° premio e 2mila euro come 3° premio. Tutti e tre hanno conquistato inoltre la partecipazione al PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, promosso dalla rete nazionale degli incubatori di impresa universitari (PNICube) con la co-partecipazione di FS Italiane, in programma a Napoli il 30 novembre e 1 dicembre.

Menzione speciale Pari Opportunità è andata a HoMoLoG.

Menzione speciale Social Innovation per Sixxi Factory e Nanographarm.

Premio speciale Startup Initiative Intesa Sanpaolo a Sixxi Factory, Sat Guardian e Frozen. I tre team accederanno di diritto al Boot Camp for EntrepreneursTM.

Premio speciale Peekaboo con il relativo Lean Startup Program per Haiteku e iM.

Startup e incubatori: modello di piani di incentivazione

Startup innovative e incubatori certificati: online il modello di piano di incentivazione e remunerazione mediante l’assegnazione ai collaboratori di azioni, quote e strumenti finanziari partecipativi.

MISE: rapporto sulle #startup innovative

Il Ministeo dello Sviluppo Economico pubblica il Rapporto sulle Start-up Innovative

 Il Lazio, la terza Regione con maggior numero di start-up iscritte nell'apposito registro.

Incluse anche le imprese e spin-off presenti nell'Incubatore SpinOver

 

 

Laboratorio teatrale

Laboratorio Interdisciplinare di Studi sul Teatro Antico - Laboratorio teatrale proposto a tutti gli studenti

Roadshow - Roma 21/01/2015 VINCITORI

 BIOINITALY NATIONAL ROADSHOW

BioInItaly Investment Forum & Intesa Sanpaolo StartUp Initiative

Il 21 gennaio scorso, l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata con il Parco Scientifico Romano hanno ospitato la tappa romana del BioInItaly National Roadshow.

nel corso della giornata sono stati presentati quattro progetti finalisti:

Roadshow - Roma Tor Vergata 21/01/2015
All Start Game

 APSTI promuove All Start Game, la prima competizione tra start up innovative basata sulla raccolta di capitale di rischio mediante una campagna di equity crowdfunding, realizzata in collaborazione con PNICube, Banco Popolare e la piatta

Torna BioInItaly 2015

Zoom su imprese e progetti innovativi nelle biotecnologie e nanobiotecnologie

ricerca di personale per Wabisabi

In virtù degli accordi tra la rete APSTI e suoi associati, segnaliamo la ricerca di personale per l’impresa Wabisabi di Elia Bazzocchi, software house per lo sviluppo di web-app per la gestione e diffusione programmata di informazioni sui social network insediata presso l’Incubatore d’Impresa del TechnoSciencePark di

BEE – Be(coming) European

L'associazione Archivio della Memoria, presente presso l'incubatore dell'Università di Tor Vergata, promuove il progetto BEE – Be(coming) European.